Visite al presepe

Presepe e non solo a Perugia

Benvenuto/a!

  • PRESEPE E NON SOLO .. a Perugia – La mostra dei presepi e dei diorami realizzati a mano

NEL PERIODO NATALIZIO 2021/22 SARÀ APERTO PER LE VISITE:

 – DALL’8 AL 24 DICEMBRE 2021 SOLO SU PRENOTAZIONE PER PICCOLI GRUPPI FAMILIARI nel rispetto delle norme di prevenzione COVID-19.

 – DAL 25 DICEMBRE 2021 A DOMENICA 9 GENNAIO 2022 SARA’ APERTO CON I SEGUENTI ORARI: 

GIORNI FESTIVI E DOMENICHE: dalle ore 9 alle 11 e dalle ore 15 alle ore 19

GIORNI FERIALI: SOLO IL POMERIGGIO dalle ore 15 alle ore 18

Il presepe è accessibile facilmente da tutto il pubblico ed è predisposto anche per chi ha disabilità gravi con uso di carrozzina. L’ingresso è gratuito (5 persone per volta), ma è possibile fare una offerta che verrà devoluta in beneficenza. Per i gruppi è possibile vederlo tutto l’anno previo appuntamento ai seguenti numeri di telefono: Mauro 3394490494, Massimo 3478022361.

Per informazioni scriveteci alla nostra e-mail: presepeenonsolo@gmail.com

Vieni a trovarci su prenotazione!

Presepe e non solo … tra arte e passione collocato stabilmente nei locali inferiori della Chiesa di San Pio da Pietrelcina a Castel del Piano (PG) sarà nuovamente visibile per le festività natalizie 2020!

Abbiamo deciso di riaprire il presepe nonostante il difficile momento perché il nostro fine è non solo quello della tradizione del presepio, ma soprattutto quello di poter dare, come abbiamo fatto negli anni precedenti, grazie alle offerte dei visitatori, un aiuto concreto a chi ne ha veramente bisogno e soprattutto oggi che ci sono tante famiglie in difficoltà. Quest’anno perciò il ricavato delle offerte verrà devoluto in beneficenza in buoni alimentari.

Abbiamo inoltre chiesto alle autorità competenti la possibilità di poter aprire il presepe in queste festività natalizie in totale sicurezza con il numero massimo di 4 persone in turni separati ogni 30 minuti nel locale di circa 80 mq, in modo da non creare assembramento e di preservare i visitatori da eventuale contagio da virus. Abbiamo inoltre creato un percorso con 2 accessi, uno per l’ingresso e l’altro per l’uscita così da non fare incontrare le persone che visitano il presepe oltre ad arieggiare i locali con un aspiratore sempre in funzione.

Per prenotare la tua visita al presepe, o se vuoi prenotarti fin da adesso per i futuri corsi che stiamo programmando per la fine della pandemia puoi contattarci al numero di cellulare di Mauro 3394490494 anche su WhatsApp o per email a: presepeenonsolo@gmail.com

Speriamo che la tradizione del presepe continui sempre…  

Buone feste!

 I nostri contatti:

Per prenotare le visite o per richiedere informazioni:

Puoi chiamare Mauro al suo cellulare +393394490494 anche WhatsApp

Puoi scriverci alla nostra e-mail: presepeenonsolo@gmail.com

 

Recensioni Google Like?   Clicca qui per fare la tua recensione!

TROVACI SU GOOGLE MAPS

San Francesco d’Assisi e il primo presepe vivente a Greccio.

La tradizione del presepio si fa risalire al santo di Assisi, Francesco.

Nonostante siano passati quasi 800 anni, San Francesco ci ricorda il messaggio sempre attuale del vangelo: la fratellanza e la pace tra gli uomini eliminando ogni differenza dovuta a razza, religione, lingua o altre barriere di carattere culturale, fisico, ideologico ecc.
Nato ad Assisi nel 1182, visse una giovinezza nei piaceri del mondo. Successivamente arrivò la chiamata da Dio e ne seguì la ferma volontà di osservare fedelmente il Vangelo facendosi povero. Francesco d’Assisi, abbandonò ogni ricchezza ed iniziò a predicare coinvolgendo sempre più persone a seguire la sua scelta di imitare fedelmente gli esempi di vita di Gesù Cristo.
A San Francesco d’ Assisi si attribuisce anche la realizzazione del primo “presepe vivente” a Greccio, in provincia di Rieti, con il coinvolgimento degli abitanti di quel tempo che insieme vollero rievocare in quel luogo la nascita di Gesù per rappresentare il “Bambino” nato a Betlemme…….

Se desideri approfondire il racconto clicca qui ” Tommaso da Celano racconta Greccio “, di seguito la descrizione che di quell’evento nel paese di Greccio fece Tommaso da Celano (c. 1190/c. 1260) .

Il concorso dei presepi 2018

E’ stato un successo il concorso dei presepi “Porta il tuo presepe a San Pio” a Perugia!

Presepe e non solo… ha organizzato per le festività del Natale 2018 un concorso per promuovere la cultura del presepe.
Hanno partecipato non solo gli adulti, ma anche gli anziani ospiti della Casa Padre Pio ed i bambini. Tutti hanno costruito presepi usando la loro fantasia e creatività utilizzando materiali molto semplici come la carta, la pasta, il legno, la plastica, i tessuti, le pigne, ecc.